Canederli di speck in brodo

Aggiungi ai preferiti

  • Stampa
PORTATA primi piatti
CALORIE PER PORZIONI 270
REGIONE Valle D'aosta
TEMPO
NUMERO PORZIONI 4
DIFFICOLTÀ facile
STAGIONE TUTTO L'ANNO
  • - farina bianca 200 g
  • - pane bianco raffermo tagliato a dadini 200 g
  • - acqua 4-5 cucchiai
  • - speck 100 g
  • - cipolla ½
  • - burro 1 cucchiaio
  • - uova 2
  • - latte 4-5 cucchiai
  • - farina bianca 1 cucchiaio
  • - prezzemolo qb
  • - porro qb
  • - sale qb
  • - pepe qb
  • - brodo di manzo 1,5 l

Preparazione

1

Inumidire il pane raffermo con l’acqua, tagliare a dadini speck e cipolla, tritare finemente il prezzemolo e un pezzetto di porro. Sbattere le uova con il latte e aggiungere al pane insieme a speck, porro, prezzemolo e cipolla fatta imbiondire nel burro.

2

Condire con sale e pepe, spolverizzare con la farina e amalgamare bene il tutto. Fare riposare il preparato un'ora circa.

3

Formare con le mani inumidite delle palline di circa 5 cm di diametro (i canederli) e farli sobbollire nel brodo di manzo per 10-12 minuti.

Aggiungi ai preferiti

  • Stampa

Vota la ricetta
  • Voto medio: 0

  • Valutazioni:

Famila consiglia

Si preparano con il pane secco



Vini consigliati

Blau- burgunder Pinot Nero Doc

Per accompagnare il gusto dei canederli di speck, niente di meglio di un Blau- burgunder Pinot Nero Doc Un vino dell'Alto Adige ben strutturato ed elegante, dal colore rosso rubino, con un sentore fruttato e floreale, di ciliegie, lamponi, prugne, viole. Il sapore è vellutato, di media struttura e tannicità. Si serve a 16-18 °C e si abbina bene anche a carne di manzo, selvaggina da piuma e formaggi semistagionati.

Il Trova Ricette

ENTRA IN

Tanti vantaggi per te!

Buoni sconto

Offerte su misura

Servizi esclusivi

Registrati